Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

La Lombardia per la sicurezzaLa sicurezza sul lavoro è da subito uno dei temi centrali della nuova giunta. Verranno incrementati i controlli nel 2018 e assunti più ispettori che verranno pagati con il ricavato delle sanzioni.

Regione Lombardia, prima riunione nuova Giunta: sanità, nidi e sicurezza sul lavoro al centro della prima Giunta presieduta dal neo governatore Attilio Fontana.

Il numero uno di Regione Lombardia ha illustrato i provvedimenti approvati in conferenza stampa insieme agli assessori al Welfare Giulio Gallera e a alle Politiche sociali, abitative e disabilità Stefano Bolognini.

Quello della sicurezza sul lavoro è un tema quantomai “caldo” anche viste le ultime tragedie, a partire da quella terribile di Treviglio con l’esplosione in azienda a Calvenzano costata la vita a due operai nel giorno di Pasqua.

Su questo fronte il presidente Fontana ha annunciato che “entro fine aprile verranno convocati nuovamente il Comitato di Coordinamento e la Cabina di Regia.

Ciò per un ulteriore aggiornamento rispetto alla programmazione degli interventi di controllo. Soprattutto in materia di Salute e Sicurezza nelle aziende”.

E non è finita qui perchè per il 2018 sono previsti ben 900 controlli in più rispetto al 2017 in impianti lavorativi. Verranno inoltre assunti 40 tecnici degli ispettorati del lavoro.

A cura di Giancarlo Restivo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.